fbpx

Un drone in magazzino

Drone

L’applicazione dei droni nell’ambito della logistica può interessare due aspetti. Il primo è la rintracciabilità con l’analisi della distanza dei prodotti presenti in magazzino, il secondo interessa invece il trasporto della merce, con il drone che può fungere da veicolo o da supervisore delle tappe di consegna.

L’ispezione manuale di un magazzino merci, il cosiddetto inventario, avviene tipicamente tramite una procedura che di fatto paralizza la maggioranza delle operazioni del magazzino stesso, a causa della grande quantità di personale e tempo impiegati. In questo contesto, sarebbe prezioso sviluppare macchine volanti ingegnerizzate ad hoc per svolgere l’inventario mediante una navigazione indipendente. Un sistema d’inventario ottimizzato che comprende un sistema di supervisione aerea. Questi droni sarebbero potenzialmente in grado di localizzare oggetti sia all’interno del magazzino che nella parte esterna ed effettuare il tracciamento attraverso barcodes e tag rfid. incontrare sul pavimento e la possibilità di muoversi in qualsiasi direzione per rilevare i carichi presenti anche nella parte alta degli scaffali.

Il secondo aspetto riguarda la consegna dei pacchi tramite droni per i quali sia amazon che google hanno iniziato a sperimentare ma si è ancora lontani da soluzioni da mettere in produzione.

Soprattutto in magazzino l’utilizzo di Droni in abbinamento con i tag Rfid consentirà un pieno controllo dell’inventario riuscendo quindi ad avere informazioni corrette in tempo reale.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli collegati

Magazzino MicroFullfillment

Il micro-fullfillment è una strategia che colloca strutture di magazzino su piccola scala in aree urbane densamente popolate più vicine al consumatore per migliorare i

leggi