fbpx

Qualità e logistica

Come per tutti i settori anche per la logistica è previsto uno standard per la qualità denominato in questo caso ILS (International Logistic Standard). Lo standard IFS Logistic si applica alle aziende di servizi di logistica e trasporti marittimi e intermodali, spedizionieri nazionali e internazionali, e quindi a tutto quello che concerne l’outsourcing della logistica dei trasporti.
E’ stato redatto con l’obiettivo principale di poter monitorare quanto succede tra la produzione e la distribuzione. L’IFS Logistic è applicabile ai prodotti alimentari e non, e copre tutte le attività di trasporto, stoccaggio, distribuzione, carico/scarico. Si applica a tutti i tipi di logistica: consegna via strada, ferrovia o nave; trasporto refrigerato/congelato o senza raffreddamento.
Gli obiettivi dello standard sono:

  • Stabilire uno standard uniforme e un sistema di valutazione
  • Nominare enti di certificazione e auditor accreditati e qualificati
  • Rendere trasparente e comparabile l’intera catena produttiva
  • Ridurre i costi per i dettaglianti e fornitori, compresi quelli di servizi logistici.

IFS Logistic Standard è suddiviso in due parti:
Una parte generale applicabile a tutti i soggetti indipendentemente dall’attività svolta;
Una parte di dettaglio specifica per le attività:

  1. di stoccaggio/distribuzione
  2. di trasporto

In particolare, i capitoli descritti nella parte generale riguardano:

  • Gestione del sistema qualità
  • Responsabilità della direzione
  • Gestione delle risorse
  • Realizzazione del servizio
  • Misurazioni, analisi, miglioramento

I capitoli trattati nella parte di dettaglio, invece, sono relativi a:

  1. per le attività di stoccaggio e distribuzione: gestione dell’igiene, illuminazione, controllo degli infestanti, manutenzione, tracciabilità, misurazione e taratura…
  2. per le attività di trasporto: gestione dell’igiene e del rischio, la gestione dello stock (FIFO), il controllo della temperatura, di igiene e pulizia e tracciabilità.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli collegati

La cultura del dato

Abbiamo una strumentazione tecnologica davvero poderosa e a basso costo che consente di registrare qualsiasi tipo di dato per poi trasformarlo in preziose informazioni. Manca

leggi

I costi dell’ignoranza

Se lo avessi saputo avrei fatto diversamente! Quante volte ci capita di pronunciare questa frase che dietro nasconde una situazione più complessa ovvero il fatto

leggi