fbpx

L’inventario con SAP

Nel modulo per la gestione dei materiali di SAP è possibile gestire le attività inventariali. Con SAP è possibile gestire inventari annuali, a rotazione ed a campione. In questo post vedremo come realizzare un inventario annuale e quali transazioni utilizzare. Possiamo suddividere le attività in attività prima di preparazione dell’inventario ed in attività per la gestione dei risultati dell’inventario.

Attività preparatorie

Creare un documento di inventario: Transazione MI31. Con questa transazione selezioniamo il materiale da contare indicando la divisione, il magazzino e filtrando per gruppo materiale o tipo merce, poi indichiamo il numero di articoli per ogni documento inventariale, possiamo inoltre filtrare solo i materiali che hanno giacenza, o quelli con giacenza 0 o negativa, possiamo indicare una soglia di valore minimo di per il materiale da conteggiare. A questo punto possiamo indicare se bloccare o meno i movimenti di magazzino per gli articoli selezionati. Terminate le impostazioni possiamo decidere se creare immediatamente il documento o avviare una procedura in background per la generazione delle liste.

Visualizzare documento inventariale: Transazione MI24. Con questa transazione possiamo visualizzare i documenti inventariali generati, indicando il numero di documento o filtrando in base a diversi parametri. Il programma ci consente di visualizzare sia i documenti di inventari già realizzati che quelli da realizzare.

Stampa liste inventariali: Transazione MI21. Con questa transazione possiamo stampare le liste per il conteggio del materiale indicando il numero di documento inventariale, oppure indicando una serie di parametri per filtrare i documenti che ci interessano. Possiamo raggruppare i documenti per gruppo merce o per ubicazione. La stampa ovviamente non riporta la giacenza che dovrebbe risultare a sistema.

Attività post inventariali

Inserimento risultati del conteggio: Transazione MI04. Con questa transazione possiamo processare un documento inventariale alla volta ed inserire il risultato del conteggio, se la quantità è zero bisogna fleggare la casella zero count, altrimenti il sistema considera il codice come non contato.

Gestione differenze inventariali: Transazione  MI20. Con questa transazione possiamo gestire le differenze inventariali ovvero possiamo visualizzarle e decidere quali differenze accettare e creare il relativo movimento di magazzino di rettifica.

Riconteggio articoli: Transazione MI05 e MI11: Con la prima transazione andiamo a modificare una singola posizione di un documento di conteggio relativo ad un documento inventariale, mentre con la seconda creiamo un nuovo documento di conteggio.

2 commenti su “L’inventario con SAP”

  1. Gian Paolo Calzolaro

    Ciao Giulia, puoi utilizzare la transazione MI02 che serve a modificare un documento invetariale e quindi anche cancellarlo, l’importante è che non sia stato registrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli collegati

cup of tasty latte coffee with cheese cake on tray

Come Odoo può ottimizzare la gestione delle scorte per la tua micro impresa alimentare

Se gestisci una micro impresa alimentare, saprai che bilanciare le scorte è vitale. Odoo può essere il tuo alleato, aiutandoti a creare prodotti, impostare regole di riordino, configurare politiche di approvvigionamento e monitorare le scorte in tempo reale. Con Odoo, l’automazione rende l’ordinazione ed il monitoraggio delle scorte un gioco da ragazzi, garantendoti di soddisfare sempre la domanda dei clienti.

leggi

— il nuovo servizio per i piccoli commercianti —

Bottega Digitale

[]