fbpx

KPI per un ingrosso alimentare

MagazzinoAlimentare

Un impresa che commercia all’ingrosso prodotti alimentari, ha un importante leva per migliorare le sue perfomance, ovvero la gestione logistica. Pertanto è opportuno monitorare la logistica aziendale attraverso una serie di indicatori. Possiamo individuare tre macro aree gestionali:

  • Magazzino
  • Scorte
  • Trasporti

Magazzino: In quest’ambito sono prese le decisioni su come conservare e dove la merce e come procedere al prelievo per spedirla ai clienti.

Scorte: In quest’area ricadono le decisioni relative a quanta merce tenere in magazzino, quanta merce ordinare.

Trasporti: In quest’ambito sono prese le decisioni su quali vettori utilizzare per il trasporto della merce e su come e quando spedire.

Chi gestisce la logistica di una impresa commerciale deve pianificare e gestire le soste ed i trasferimenti di materiali all’interno della rete logistica al fine di generare valore per il cliente mantenendo bassi i costi di gestione.

Possiamo pertanto individuare dei KPI relativi alla generazione di valore per il cliente come la puntualità, la completezza dell’ordine, le non conformità e degli indicatori relativi ai costi come la saturazione del magazzino, il costo per km o l’overstok di magazzino. Per le tre aree di gestione possiamo individuare i seguenti indicatori:

Magazzino

  • Tasso occupazione magazzino (Celle occupate/Celle totali)
  • Saturazione Superficiale (Superficie occupata/superficie totale)
  • Saturazione Volumetrica (Volume occupato/volume totale)
  • Produttività (Numero righe evase/giorno)
  • Movimentazione in uscita (Numero righe uscite)
  • Accuratezza inventario (Numero rettifiche/numero Movimenti)
  • Completezza ordine (Numero ordine evasi completi/numero ordini evasi)
  • Puntualità consegna (Ordini consegnati puntuali/ordini consegnati totali)
  • Movimentazione in entrata (Numero righe entra/movimenti totali giorno)

Scorte

  • Indice di rotazione (Spedito/giacenza media)
  • Puntualità fornitori (Ordini consegnati puntuali/ordini consegnati totali)
  • Overstock (Valore magazzino in surplus/valore magazzino)
  • Obsolescenza (Valore magazzino obsoleto/valore magazzino)
  • Evadibilità ordini (Numero di ordini evadibili in T/ Numero di ordini totali ricevuti in T)

Trasporti

  • Costo per KM (spese totali/KM totali)
  • Costo per peso (spese totali/peso totale)
  • Non conformità (Non Conformità/totale spedizioni)
  • Peso extra (Totale peso extra/Totale peso)
  • Colli fuori misura (Totale colli fuori misura/totale colli)
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli collegati

Magazzino MicroFullfillment

Il micro-fullfillment è una strategia che colloca strutture di magazzino su piccola scala in aree urbane densamente popolate più vicine al consumatore per migliorare i

leggi