Archivio per marzo 2013 | Pagina di archivio mensile

Micro logistica

mar
2013
28

scritto da | on , | Nessun commento

C’è la logistica industriale, la logistica commerciale, la logistica integrata, la logistica dell’ultimo miglio e c’è anche la micro logistica. La micro logistica non è l’ennesima declinazione della logistica in tutte le salse, ma la logistica che riguardava inizialmente le spedizioni tra privati e poi si è estesa alle micro imprese, a volte fatte da un’unica persona ad esempio un piccolo artigiano che vende i suoi prodotti tramite internet, ho un appassionato di una qualche nicchia che commercializza i suoi prodotti tramite Ebay. Tutte queste persone hanno la necessità di fare delle spedizioni con bassi volumi ma con destinazioni differenti e grazie alla tecnologia queste micro attività economiche possono crescere ed aprirsi in nuovi mercati avendo a disposizione le stesse strutture delle grandi. || Continua a leggere

scritto da | on , | Nessun commento

L’opera, profondamente rinnovata e arricchita rispetto all’edizione precedente, si propone di verificare il contributo che la scelta dell’outsourcing strategico può offrire allo sviluppo delle imprese nell’attuale scenario competitivo. || Continua a leggere

scritto da | on , , | Nessun commento

All’interno di un piano logistico per la gestione di un ecommerce grande rilievo ha il budget delle spedizioni in quanto ci permette di determinare il volume delle spedizioni e di conseguenza il costo di trasporto. Il budget delle spedizioni deriva dalle informazioni relative alle previsioni di vendita, alle informazioni relative alla posizione dei clienti, alla posizione dei magazzini ad alle politiche di gestione delle scorte. || Continua a leggere

scritto da | on , , | Nessun commento

Un ristorante, un ecommerce di prodotti alimentari, un piccolo laboratorio artigianale di pasta, nella gestione delle scorte devono tener conto che gestiscono dei prodotti deperibili, ovvero prodotti che dopo un breve tempo perdono utilità economica in quanto non più adatti ad essere consumati, è necessario quindi che il loro indice di rotazione sia più basso della loro vita utile diversamente si generebbero delle perdite pari al costo di acquisto del prodotto in quanto non più vendibile, inoltre bisogna considerare i costi necessari al loro smaltimento. || Continua a leggere

Prestashop

mar
2013
16

scritto da | on | Nessun commento

E’ un programma per la realizzazione di siti ecommerce che mette a disposizione strumenti di marketing e logistici. PrestaShop è una piattaforma semplice da utilizzare anche per persone meno esperte. Per quanto riguarda la gestione logistica il software presenta diverse funzionalità come la gestione del catalogo, la gestione degli ordini e la spedizione.

La gestione del catalogo, permette di aggiornare il proprio magazzino, di effettuare promozioni particolari quando si vuole e per prodotti che si vuole, gestione giacenze, esportare prodotti verso market place come il portale di ebay o amazon.

Nella sezione dedicata agli ordini, i clienti sono liberi di creare un account o di effettuare l’ordine utilizzando la modalità ospite, per cui non necessita registrazione. È possibile richiedere la confezione regalo come opzione al momento del pagamento

Nel menù spedizione . è possibile creare sconti o riduzioni in percentuale sulle spese di spedizione per ordini superiori ad un certo importo, offerta di riduzione delle spese di spedizione sulla base di peso, dimensioni e/o destinazione. Presta shop ha preinstallato i più conosciuti corrieri come poste, ups e fedex.

scritto da | on , , | Nessun commento

Un sistema integrato è un sistema che non ha bisogno di componenti esterne per poter funzionare, ma ha già al suo interno tutto quello che serve. Un tempo molte imprese attuavano una strategia chiamata integrazione verticale, ovvero all’interno della stessa impresa venivano svolte tutte le attività che vanno dalle materie prime al prodotto finito destinato al consumatore finale. Questa strategia purtroppo funziona in pochi mercati e soprattutto in mercati statici e non turbolenti come quelli attuali, pertanto le imprese le imprese scompongono le attività e le affidano a fornitori diversi. || Continua a leggere

Pagina 1 di 212

News