Articoli Taggati ‘POS’

Mi fido di te

Apr
2017
20

scritto da | on , | Nessun commento

Una rivoluzione è possibile. Per vivere meglio. A partire da noi stessi, dalle nostre abitudini. Questo libro lo dimostra. Gea viaggia molto per lavoro, ma ha abolito gli alberghi. La mattina si sveglia in casa di sconosciuti, prende il caffè con loro e poi esce per lavorare. Ringraziandoli con una stretta di mano. Adesso ha amici in tutto il mondo. Renato è un siciliano doc, vive a Milano, ama cucinare e chiacchierare. Una volta al mese trasforma casa sua in un ristorante per sei fortunati. Entrano sconosciuti, escono sorridenti e con la promessa di rivedersi. A fine cena Renato ha qualche piatto da lavare e il portafoglio gonfio. Poi c’è Nicola, ex manager, che ripara elettrodomestici in cambio di ripetizioni per il figlio. Rodrigo dà passaggi a sconosciuti per abbattere le spese di viaggio. Ed Eloisa, che all’estero noleggia l’auto direttamente dai privati. Si chiama sharing economy ed è l’economia della condivisione che sta rivoluzionando il mondo. Nel pieno della crisi, contribuisce a ripensare al capitalismo in una logica redistributiva: le voci di costo si trasformano in risorse. E le persone possono riappropriarsi di occasioni sociali. Infatti sono cooperazione, fiducia, generosità, gratuità a generare valore. E collegata a queste condizioni morali la ripresa, non al PIL; la crescita sarebbe immediata e duratura, e porterebbe benessere reale, non solo economico.

scritto da | on , , | 1 commento

SalaRistorante

Quasi tutti i ristoratori si lamentano che lavorano poco durante la settimana e sono preoccupati per questa situazione, soprattutto nella media e bassa stagione. È indubbio che da quando si sono chiusi i “rubinetti del credito incondizionato“, che hanno caratterizzato gli anni dal 2002 al 2008, circolano molti meno soldi e le persone, che prima erano solite andare a mangiar fuori 3 o 4 volte alla settimana in media, oggi arrivano a stento a 1 o massimo 2 volte. Ecco 3 consigli su come avere più clienti nel ristorante durante la settimana. || Continua a leggere

scritto da | on , , | Nessun commento

ScorteNegozio

Dove localizzare il punto vendita? Per rispondere a questa domanda possiamo seguire un processo in tre fasi:

  1. Definizione dei confini dell’area di attrazione
  2. Quantificazione del mercato potenziale
  3. Scelta del sito

|| Continua a leggere

scritto da | on , | Nessun commento

Advantage Pos Mobile è una applicazione per android che trasforma il dispositivo in un pos consentendo la registrazione ed emissione di scontrini fiscali collegando l’apparecchio ad una stampante mobile o fissa.

Il programma permette l’inserimento di diversi articoli con prezzo e foto, la gestione di kit di articoli e la possibilità di modificare la tastiera del pos in modo da associare diverse funzionalità ai vari pulsanti. Il programma permette di stampare o inviare via mail la ricevuta, consente di sospendere una transazione e di riprenderla e di gestire l’amministrazione ed il login di cassa. Permette inoltre l’interfacciamento con diversi sistemi di pagamento e con diversi dispositivi di stampa.

Gestione del reso

Gen
2016
02

scritto da | on , , | Nessun commento

Consegna merce utbanaLe attività principali di gestione di un reso possono essere divise in quattro categorie fondamentali: i subprocessi di return avoidance e di gatekeeping, quelli di raccolta dei prodotti-ritorno presso gli utilizzatori finali, la ricezione e l’accumulo presso uno o più siti che si occupano di ispezione, valutazione e test dei beni stessi e infine il trasferimento e il trattamento presso la sede più consona, in funzione della scelta operativa di recupero più appropriata, individuata nella fase precedente. || Continua a leggere

Food Cost

Nov
2015
20

scritto da | on , , | Nessun commento

RistoranteBiologico

Nel momento di aprire una nuova attività nel settore della ristorazione, o di rivedere i menù per adeguarli al cambio delle stagioni e al variare dei gusti e delle tendenze, è indispensabile analizzare tutte le componenti del costo di un piatto, per poter avere un quadro chiaro di quali saranno i possibili guadagni e le spese da sostenere.

Le voci da tenere presente in questa valutazione sono prevalentemente il costo della materia prima, il costo della manodopera, e una percentuale di spese accessorie generali. Si stima che nel caso di un ristoratore alberghiero, le spese di manodopera siano certamente quelle che incidono maggiormente, per una percentuale che si aggira attorno al 40%. Le spese per le materie prime, pur essendo le più variabili, si attestano sul 35%, e si potranno considerare attorno al 10% le spese generali. || Continua a leggere

Pagina 1 di 3123

News